Caratteristiche e Prestazioni del Motore Nissan SR20DET: Specifiche e Olio

Il motore Nissan SR20DET da 2,0 litri è stato prodotto dal 1989 al 2001 e installato sia nelle auto sportive del marchio che nelle versioni potenziate dei modelli civili. Le modifiche di questo motore si distinguono per i diversi colori del suo coperchio valvole: Rosso, Argento o Nero.

La famiglia SR comprende anche motori a combustione interna: SR16VE, SR18DE, SR20DE, SR20VE e SR20VET.

Specifiche del Motore Nissan SR20DET

Anni di produzione 1989-2001
Cilindrata, cc 1998
Sistema di alimentazione iniezione distribuita
Potenza, cv 200 – 250
Coppia, Nm 270 – 300
Blocco cilindri alluminio R4
Testata alluminio 16v
Alesaggio cilindri, mm 86
Corsa pistoni, mm 86
Rapporto di compressione 8.3 – 8.5
Caratteristiche no
Sollevatori idraulici
Trasmissione del tempo catena
Regolatore di fase all’ingresso
Turbo Garrett T25 o T28
Olio motore consigliato 5W-30
Capacità olio motore, litri 3.7
Tipo di carburante benzina
Standard Euro EURO 2/3/4
Consumo di carburante, L/100 km (per Nissan Silvia 2000)
— città
— autostrada
— combinato
14.7
8.4
11.2
Durata del motore, km ~300 000
Peso, kg 180

Il motore è stato montato su:

  • Nissan 200SX S14 dal 1993 al 1999;
  • Nissan Avenir I (W10) dal 1995 al 1997;
  • Nissan Avenir II (W11) dal 1998 al 2001;
  • Nissan Bluebird U12 dal 1989 al 1990;
  • Nissan Bluebird U13 dal 1991 al 1995;
  • Nissan Liberty M12 dal 1998 al 2000;
  • Nissan Pulsar N14 dal 1990 al 1995;
  • Nissan R’nessa N30 dal 1997 al 2001;
  • Nissan Silvia S13 dal 1989 al 1994;
  • Nissan Silvia S14 dal 1993 al 2000;
  • Nissan Silvia S15 dal 1999 al 2002;
  • Nissan Sunny N14 dal 1990 al 1995.

Svantaggi del motore SR20DET

  • Se non si risparmia sull’olio, questo motore percorre tranquillamente più di 300 – 350 mila km;
  • L’olio economico intasa i canali, riducendo la risorsa, soprattutto per la turbina;
  • Intorno ai 200 – 250 mila km, la catena di distribuzione si allunga spesso e inizia a fare rumore;
  • La ragione per la velocità fluttuante dovrebbe essere ricercata nel regolatore di velocità al minimo o nel sensore di flusso d’aria di massa;
  • Forte vibrazioni indicano l’usura dei supporti motore in gomma-metallo;
  • Le perdite dal sigillo dell’olio dell’albero a gomiti e dal sensore di pressione dell’olio si verificano regolarmente;
  • Con un uso intensivo, i bilancieri potrebbero non resistere e quindi il motore è finito.
fr_FRFrench