Caratteristiche e Prestazioni del Motore Peugeot EP6: Specifiche e Olio

Il motore Peugeot EP6 o 5FW da 1,6 litri è stato assemblato presso lo stabilimento dell’azienda dal 2006 al 2013 e installato su molti modelli di grande successo dell’epoca, come la 207 o la 308. Dal 2010, una versione Euro 5 di questo motore è stata prodotta con il suo indice EP6C.

I motori atmosferici della famiglia Prince: EP3, EP3C, EP6, EP6C, EP6CB.

Nel 2006, la Peugeot 207 CC cabriolet ha debuttato con un motore da 1,6 litri della famiglia Prince, creato da ingegneri BMW e PSA. Lo stesso motore è stato installato sulla Mini come N12B16A. Il design del motore è abbastanza progressivo per il suo tempo: un blocco cilindri in alluminio, una testata a 16 valvole in alluminio dotata di compensatori idraulici e una catena di distribuzione, regolatori di fase tipo Vanos su due alberi e un sistema di controllo senza farfalla Valvetronic. Queste unità hanno anche ricevuto una pompa dell’olio regolabile, così come una pompa elettrica aggiuntiva.

Questa unità di potenza atmosferica era equipaggiata solo con iniezione di carburante distribuita, tuttavia, nella gamma erano presenti anche motori turbo a iniezione diretta di diversa potenza.

Specifiche del Motore Peugeot EP6

Anni di produzione2006-2013
Cilindrata, cc1598
Sistema di alimentazioneiniettore
Potenza, cv120 (5FW o VTI 120)
114 (5FP o VTI 115)
Coppia, Nm160
Blocco cilindrialluminio R4
Testataalluminio 16v
Alesaggio cilindro, mm77
Corsa pistone, mm85.8
Rapporto di compressione11.0
Sollevatori idraulici
Trasmissionecatena
Regolatore di fase
Turbono
Olio motore consigliato5W-30, 5W-40
Capacità olio motore, litri4.25
Tipo di carburantebenzina
Standard EuroEURO 4
Consumo di carburante, L/100 km (per Peugeot 308 2008)
— città
— autostrada
— combinato
9.3
5.2
6.7
Durata del motore, km~200 000
Peso, kg117

Il motore è stato installato su:

  • Citroen C4 I (B51) nel 2008 – 2010;
  • Citroen C4 Picasso I (B58) nel 2008 – 2010;
  • Peugeot 207 I (A7) nel 2006 – 2013;
  • Peugeot 308 I (T7) nel 2007 – 2011;
  • Peugeot 3008 I (T84) nel 2009 – 2011;
  • Peugeot 5008 I (T87) nel 2009 – 2011.

Svantaggi del motore Peugeot EP6

  • Il problema più noto di queste unità è la bassissima durata della catena di distribuzione, a volte la sostituzione del tenditore, dell’ammortizzatore, della stella e della catena stessa è necessaria già a 50.000 km. Oggi vengono offerte molte alternative, che di solito durano un po’ più a lungo.
  • Inoltre, spesso i proprietari di auto con questo motore si trovano di fronte a un blocco della pompa del vuoto, che porta o a un guasto dell’albero a camme di scarico e della ruota dentata del suo pignone di comando, o a una rottura della catena di distribuzione con piegatura delle valvole e successivo rifacimento del motore.
  • Queste unità sono anche famose per il consumo di olio, e si manifesta anche a bassi chilometraggi. La causa è di solito l’usura degli anelli, delle guarnizioni degli steli delle valvole o delle membrane di ventilazione del carter, e i depositi di carbonio dall’olio bruciato ostruiscono il collettore di aspirazione e impediscono la chiusura delle valvole.
  • Molti problemi sono causati da guasti nel funzionamento dei regolatori di fase Vanos e del sistema Valvetronic, la distruzione e spesso la caduta dei sedili delle valvole, perdite regolari di lubrificante e antigelo, e componenti come termostato, pompa dell’acqua e sonda lambda sono praticamente consumabili.
pt_PT_ao90Portuguese