Caratteristiche e Prestazioni del Motore Peugeot TU3JP: Specifiche e Olio

Il motore Peugeot TU3JP da 1,4 litri, disponibile in due versioni KFW o KFX, apparteneva alla serie TU3. Questo propulsore è stato prodotto dal 1993 al 2006 ed è stato montato sui modelli 106, 206, 306 e Partner. Fino al 2001, veniva assemblato in parallelo un motore TU3M con iniezione singola e una coppia leggermente inferiore.

I motori della famiglia TU includono: TU1JP, TU3K, TU3JP, TU3A, TU5JP, TU5JP4.

Specifiche del Motore Peugeot TU3JP

Anni di produzione1993-2006
Cilindrata, cc1360
Sistema di alimentazioneiniettore
Potenza, cv75
Coppia, Nm118
Blocco cilindrialluminio R4
Testataalluminio 8v
Alesaggio cilindro, mm75
Corsa pistone, mm77
Rapporto di compressione10.5
Caratteristicheno
Sollevatori idraulicino
Trasmissione del tempocinghia
Regolatore di faseno
Turbono
Olio motore consigliato5W-40
Capacità olio motore, litri3.0
Tipo di carburantebenzina
Standard europeiEURO 3/4
Consumo di carburante, L/100 km (per Peugeot 206 2001)
— città
— autostrada
— combinato
8.4
5.0
6.3
Durata del motore, km~200 000
Peso, kg105

Il motore è stato installato su:

  • Peugeot 106 I (S1/S2) nel periodo 1993 – 2001;
  • Peugeot 205 I (M24) nel periodo 1993 – 1995;
  • Peugeot 206 I (T1) nel periodo 1998 – 2006;
  • Peugeot 306 I (N3/N5) nel periodo 1993 – 2002;
  • Peugeot 307 I (T5/T6) nel periodo 2001 – 2003;
  • Peugeot Partner I (M49/M59) nel periodo 1996 – 2006;
  • Citroen C2 nel periodo 2003 – 2006;
  • Citroen C3 nel periodo 2002 – 2006;
  • Citroen AX nel periodo 1993 – 1995;
  • Citroen ZX nel periodo 1993 – 1998;
  • Citroen Xsara nel periodo 1997 – 2006;
  • Citroen Saxo nel periodo 1996 – 2004.

Svantaggi del motore TU3JP

  • Il motore è strutturalmente semplice, può essere riparato in qualsiasi officina;
  • La maggior parte dei problemi sono causati da malfunzionamenti dei sensori e guasti nel sistema di accensione;
  • Il regime del motore spesso fluttua a causa dello sporco sul corpo farfallato, sul regolatore del minimo e delle perdite d’aria nell’aspirazione;
  • È importante monitorare lo stato della cinghia di distribuzione, perché quando si rompe, le valvole si piegano sempre;
  • Non ci sono sollevatori idraulici, quindi sarà necessario regolare la valvola ogni 50.000 km.
pt_PT_ao90Portuguese