Caratteristiche e Prestazioni del Motore Suzuki D20AA: Specifiche e Olio

Il motore Suzuki D20AA da 2,0 litri è stato prodotto dal 2009 al 2014 ed è stato installato sulla versione europea del crossover SX4 di prima generazione dopo il restyling. Questo propulsore è essenzialmente una versione modificata del diesel Fiat 2.0 JTD.

I motori diesel della famiglia Fiat con architettura simile sono: D13AA, D16AA, D19AA e D20AA. Il D20AA è stato realizzato partendo dal 2.0 JTD di Fiat e apportando modifiche specifiche per l’applicazione Suzuki. Condivide quindi gran parte della componentistica con il motore Fiat da cui deriva, pur presentando caratteristiche proprie studiate per le esigenze del modello SX4. La famiglia di motori diesel Suzuki D13-D20AA rappresenta l’evoluzione dei propulsori Fiat JTD adattati ai modelli della casa giapponese.

Specifiche

Anni di produzione 2009-2014
Spostamento, cc 1956
Sistema di alimentazione carburante Common Rail
Potenza erogata, cv 135
Coppia erogata, Nm 320
Blocco cilindri ghisa R4
Testa di blocco alluminio 16v
Alesaggio cilindro, mm 83
Corsa pistone, mm 90.4
Rapporto di compressione 16.5
Caratteristiche intercooler
Sollevatori idraulici
Unità di temporizzazione Cinghia
Regolatore di fase No
Turbocompressore BorgWarner KP39
Olio motore consigliato 5W-30
Capacità olio motore, litri 4.9
Tipo di carburante diesel
Norme europee EURO 5
Consumo di carburante, L/100 km (per Suzuki SX4 2012)
— città
– autostrada
– combinato
6.2
4.2
4.9
Durata del motore, km ~250 000
Peso (kg 185

Il motore è stato installato su:

Svantaggi del motore D20A

  • In rete si trovano numerosi casi di grippaggio del motore causati dalla mancanza di lubrificazione dovuta a carenza di olio.
  • La causa principale è lo sfiato della pompa dell’olio a causa della guarnizione rotta che provoca fughe.
  • Il condotto di ricircolo antigelo passa attraverso il collettore e può infiltrarsi nell’aspirazione causando diluizione dell’olio.
  • La turbina è molto affidabile, ma il tubo di alimentazione aria di sovralimentazione spesso si rompe.
  • Altri punti deboli sono: filtro antiparticolato diesel soggetto a intasamento, valvola EGR soggetta a malfunzionamenti, scambiatore di calore colante che provoca perdite.

pt_PT_ao90Portuguese