Caratteristiche e Prestazioni del Motore Mercedes M278 DE46: Specifiche e Olio

Il motore Mercedes M278, un V8 biturbo da 4,6 litri, è stato introdotto nel 2010 come sostituto del noto motore M273, che equipaggiava i popolari modelli delle classi E, S e GL. Questo propulsore è disponibile solo in una cilindrata, ma con diversi livelli di potenza.

La famiglia V8 comprende: M113 E43, M113 E50, M113 E55, M119 E42, M119 E50, M119 E60, M157, M273, M278.

Specifiche del Motore Mercedes-Benz M278 DE46

Anni di produzione dal 2010
Cilindrata, cc 4663
Sistema di alimentazione iniezione diretta CGI
Potenza, hp 367 – 408 (M 278 DE 46 AL ridotto)
435 – 455 (M 278 DE 46 AL)
Coppia, Nm 550 – 600 (M 278 DE 46 AL ridotto)
700 (M 278 DE 46 AL)
Blocco cilindri V8 in alluminio
Testata 32v in alluminio
Alesaggio cilindri, mm 92.9
Corsa pistoni, mm 86
Rapporto di compressione 10.5
Caratteristiche Bi-Turbo
Sollevatori idraulici
Trasmissione del tempo catena
Regolatore di fase
Turbo due Garrett MGT1752SM
Olio motore consigliato 0W-40
Capacità olio motore, litri 8.5
Tipo di carburante benzina
Standard europei EURO 5/6
Consumo di carburante, L/100 km (per Mercedes CLS 500 2012)
— città
— autostrada
— combinato
12.5
6.9
9.0
Durata del motore, km ~300 000
Peso, kg 220

Il motore è stato montato su:

  • Mercedes Classe CL C216 dal 2010 al 2014;
  • Mercedes Classe CL C217 dal 2014 al 2017;
  • Mercedes Classe CLS W218 dal 2011 al 2018;
  • Mercedes Classe E W212 dal 2011 al 2016;
  • Mercedes Classe GL X166 dal 2012 al 2015;
  • Mercedes Classe GLE W166 dal 2015 al 2018;
  • Mercedes Classe GLS X166 dal 2015 al 2019;
  • Mercedes Classe ML W166 dal 2012 al 2015;
  • Mercedes Classe S W221 dal 2011 al 2013;
  • Mercedes Classe S W222 dal 2013 al 2017;
  • Mercedes Classe SL R231 dal 2012 al 2020.

Svantaggi del Motore Mercedes-Benz M278 DE46

  • A causa delle caratteristiche costruttive del motore, i tenditori della catena di distribuzione si guastano rapidamente.
  • Se non si presta attenzione ai rumori anomali, sarà necessario sostituire l’intera distribuzione con i regolatori di fase.
  • La pompa dell’olio ha una bassa affidabilità, che porta a grippaggi e revisioni.
  • Il rivestimento Alusil delle pareti dei cilindri non tollera la detonazione, e il motore è incline a essa.
  • Gli iniettori piezoceramici temono il surriscaldamento e raramente sopravvivono fino a 100.000 km.
sv_SESwedish