Caratteristiche e Prestazioni del Motore Hyundai D4EA: Specifiche e Olio

Il motore diesel Hyundai D4EA da 2.0 litri, o Santa Fe Classic 2.0 CRDi, è stato prodotto dal 2001 al 2012 e installato su quasi tutti i modelli di medie dimensioni del produttore di quel periodo. Questo motore è stato sviluppato da VM Motori ed è noto come Z20S sui modelli GM Korea.

Nel 2000, VM Motori ha presentato il motore diesel common rail RA 420 SOHC da 2.0 litri, sviluppato per il Gruppo Hyundai e GM Korea, noto anche come D4EA e Z20DMH. Strutturalmente, questa è una tipica unità del suo tempo con un blocco in ghisa, una cinghia di distribuzione, una testata in alluminio con un albero a camme per 16 valvole e dotata di compensatori idraulici. Per attenuare le eccessive vibrazioni del motore, è previsto un blocco di alberi di equilibratura nel pallet. La prima generazione di questi motori esisteva in due diverse modifiche di potenza: con un turbocompressore convenzionale MHI TD025M che sviluppa 112 CV e da 235 a 255 Nm di coppia e D4EA-V con una turbina a geometria variabile Garrett GT1749V che sviluppa 125 CV e 285 Nm.

Nel 2005, è apparsa la seconda generazione di questi motori diesel, che sviluppa 140 – 150 CV e 305 Nm. Hanno ottenuto un moderno sistema di alimentazione del carburante da Bosch con una pressione di 1600 invece di 1350 bar, così come un turbocompressore a geometria variabile Garrett GTB1549V leggermente più potente.

La famiglia D include anche i diesel: D3EA e D4EB.

Specifiche del Motore Hyundai D4EA

Anni di produzione 2001-2012
Cilindrata, cc 1991
Sistema di alimentazione Common Rail
Potenza, CV 112 – 150
Coppia, Nm 235 – 305
Blocco cilindri ghisa R4
Testata alluminio 16v
Alesaggio cilindro, mm 83
Corsa pistone, mm 92
Rapporto di compressione 17.3 – 17.7
Sollevatori idraulici
Trasmissione cinghia
Turbo
Olio motore consigliato 5W-30, 5W-40
Capacità olio motore, litri 6.5
Tipo di carburante diesel
Standard europei EURO 3/4
Consumo di carburante, L/100 km (per Hyundai Santa Fe Classic 2009)
— città
— autostrada
— combinato
9.3
6.4
7.5
Durata del motore, km ~400 000
Peso, kg 195.6

Il motore è stato installato su:

  • Hyundai Elantra III (XD) nel 2001 – 2006;
  • Hyundai i30 I (FD) nel 2007 – 2010;
  • Hyundai Santa Fe I (SM) nel 2001 – 2012;
  • Hyundai Sonata V (NF) nel 2006 – 2010;
  • Hyundai Trajet I (FO) nel 2001 – 2006;
  • Hyundai Tucson I (JM) nel 2004 – 2010;
  • Kia Carens II (FJ) nel 2002 – 2006;
  • Kia Carens III (UN) nel 2006 – 2010;
  • Kia Ceed I (ED) nel 2007 – 2010;
  • Kia Cerato I (LD) nel 2003 – 2006;
  • Kia Magentis II (MG) nel 2005 – 2010;
  • Kia Sportage II (KM) nel 2004 – 2010.

Svantaggi del motore Hyundai D4EA

  • Questo motore diesel richiede una manutenzione regolare e un olio di alta qualità, quindi i proprietari particolarmente economici spesso riscontrano l’usura delle camme dell’albero a camme. Inoltre, insieme all’albero a camme, è solitamente necessario cambiare i bilancieri delle valvole.
  • Secondo le normative, la cinghia di distribuzione cambia ogni 90 mila km, ma spesso si rompe ancora prima. Sostituirla è difficile e costoso, quindi i proprietari spesso guidano fino all’ultimo. Può anche rompersi a causa del blocco della pompa dell’acqua e le valvole qui di solito si piegano.
  • Questo motore diesel è dotato di un sistema di alimentazione del carburante Common Rail Bosch CP1 completamente affidabile, tuttavia, gli iniettori si guastano rapidamente e iniziano a versare da diesel di bassa qualità. E anche un solo iniettore difettoso qui può portare a gravi danni al motore.
  • Le semplici modifiche a 112 CV non hanno un separatore di olio e spesso consumano lubrificante, le candele di accensione durano abbastanza poco e la turbina di solito dura meno di 150.000 km. Inoltre, la maglia del ricevitore dell’olio è spesso ostruita e poi solleva semplicemente l’albero motore.
sv_SESwedish