Caratteristiche e Prestazioni del Motore Toyota 2TR-FE: Specifiche e Olio

Il motore Toyota 2TR-FE da 2,7 litri è stato assemblato a partire dal 2004 in fabbriche in Giappone e in Indonesia, destinato a grandi pick-up e SUV. Questo motore era originariamente dotato di un regolatore di fase VVT-i all’aspirazione, e nel 2015 è apparso un sistema Dual VVT-i più recente, già su due alberi.

La famiglia TR include anche un altro motore: l’1TR-FE.

Specifiche del Motore Toyota 2TR-FE

Anni di produzione dal 2004
Cilindrata, cc 2693
Sistema di alimentazione MPI
Potenza, CV 150 – 160 (versione VVT-i)
155 – 165 (versione Dual VVT-i)
Coppia, Nm 240 – 245
Blocco cilindri ghisa R4
Testata alluminio 16v
Alesaggio cilindro, mm 95
Corsa pistone, mm 95
Rapporto di compressione 9.6 (versione VVT-i)
10.2 (versione Dual VVT-i)
Caratteristiche no
Sollevatori idraulici
Trazione catena
Regolatore di fase VVT-i all’aspirazione
Dual VVT-i
Turbo no
Olio motore consigliato 5W-20
Capacità olio motore, litri 5.5
Tipo di carburante benzina
Standard Euro EURO 3/4 (versione VVT-i)
EURO 4/5 (versione Dual VVT-i)
Consumo di carburante, L/100 km (per Toyota 4Runner 2010)
— città
— autostrada
— combinato
13.3
10.2
11.7
Durata del motore, km ~400 000
Peso, kg 170

Il motore è stato installato su:

  • Toyota 4Runner N280 dal 2009;
  • Toyota Fortuner AN60 nel periodo 2004 – 2015;
  • Toyota Fortuner AN160 dal 2015;
  • Toyota HiAce H200 dal 2004;
  • Toyota Hilux AN30 nel periodo 2004 – 2015;
  • Toyota Hilux AN130 dal 2015;
  • Toyota Innova AN40 nel periodo 2004 – 2015;
  • Toyota Innova AN140 dal 2015;
  • Toyota Land Cruiser Prado J120 nel periodo 2004 – 2009;
  • Toyota Land Cruiser Prado J150 dal 2009.

Svantaggi del motore Toyota 2TR-FE


Come il suo predecessore, il motore Toyota 2TR è estremamente affidabile e stabile. L’unico punto debole è la guarnizione dell’olio anteriore dell’albero a gomiti (specialmente sui modelli precedenti al 2008). Periodicamente, presenta perdite. È necessario sostituirla con una copia più moderna. Succede che i motori inizino a vibrare con il freddo. Il problema risiede nel cambio automatico. È necessario sostituire l’olio in esso. Con una manutenzione costante, rifornimento solo con benzina di alta qualità e utilizzo dell’olio consigliato dal produttore, la durata del motore può essere estesa al massimo limite possibile.

it_ITItalian