Caratteristiche e Prestazioni del Motore Toyota 4A-FE: Specifiche e Olio

Il motore Toyota 4A-FE da 1,6 litri è stato prodotto dal colosso giapponese dal 1987 al 2002 ed è stato montato su numerosi modelli di punta dell’azienda, tra cui Avensis, Corolla, Celica, Carina E. Oltre alla versione standard di questo motore, è stata prodotta una versione particolarmente economica denominata Lean Burn.

La famiglia A comprende anche i motori: 8A‑FE, 5A‑FE, 5A‑FHE, 4A‑FE, 4A‑FHE, 4A‑GE, 4A‑GZE, 7A‑FE.

Questo motore ha fatto la sua comparsa nel 1987, insieme alla nuova generazione del modello Corolla E90, ed è un classico propulsore a iniezione a 4 cilindri con blocco in ghisa e testata in alluminio a 16 valvole con due alberi a camme, azionati da una cinghia di distribuzione. Non sono previsti compensatori idraulici, quindi le valvole necessitano di essere regolate ogni 100.000 km.

In totale, esistono tre generazioni di questa unità di potenza con una lunga lista di differenze:

  • La prima generazione, o come viene anche chiamata 4A-FE Gen 1, è stata prodotta dal 1987 al 1996 ed è facilmente riconoscibile grazie alla grande iscrizione Toyota 16 VALVE EFI sulla copertura delle valvole.
  • La seconda generazione o 4A-FE Gen 2 è stata prodotta a partire dal 1992 e aveva una copertura delle valvole grigia. La differenza principale era lo spostamento degli iniettori di carburante dalla testata al collettore di aspirazione, un sistema di accensione più affidabile, un sensore MAP, l’apparizione di altri alberi a camme e un gruppo pistone biella.
  • La terza generazione è stata installata solo su modelli per il mercato automobilistico asiatico dal 1997 al 2002 ed è caratterizzata da un sistema di aspirazione e scarico più sviluppato, che ha aumentato la potenza di V cv.

Specifiche del Motore Toyota 4A-FE

Anni di produzione 1987-2002
Cilindrata, cc 1587
Sistema di alimentazione iniettore
Potenza, cv 100 – 115
Coppia, Nm 135 – 150
Blocco cilindri ghisa R4
Testata alluminio 16v
Diametro cilindro, mm 81
Corsa pistone, mm 77
Rapporto di compressione 9.5
Sollevatori idraulici no
Trasmissione cinghia
Turbo no
Olio motore consigliato 5W-30, 5W-40
Capacità olio motore, litri 3.2
Tipo di carburante benzina
Standard europei EURO 2
Consumo di carburante, L/100 km (per Toyota Carina E 1997)
— città
— autostrada
— combinato
9.5
5.6
7.1
Durata del motore, km ~300 000
Peso, kg 128

Il motore è stato installato su:

  • Toyota Avensis I (T220) nel 1997 – 2001;
  • Toyota Carina V (T170) nel 1987 – 1992;
  • Toyota Carina VI (T190) nel 1992 – 1998;
  • Toyota Celica V (T180) nel 1989 – 1993;
  • Toyota Corolla VI (E90) nel 1987 – 1992;
  • Toyota Corolla VII (E100) nel 1991 – 1998;
  • Toyota Corolla VIII (E110) nel 1995 – 2002;
  • Toyota Corolla Spacio I (E110) nel 1997 – 2001;
  • Toyota Corona IX (T170) nel 1988 – 1992;
  • Toyota Corona X (T190) nel 1992 – 1996;
  • Toyota Corona XI (T210) nel 1996 – 2001;
  • Toyota Sprinter VI (E90) nel 1988 – 1991;
  • Toyota Sprinter VII (E100) nel 1992 – 1998;
  • Toyota Sprinter E110 nel 1995 – 2001.

Svantaggi del motore Toyota 4A-FE

  • I motori Lean Burn sono molto esigenti in termini di qualità del carburante, utilizzano candele di platino costose e soffrono di cali di trazione improvvisi che sono quasi impossibili da eliminare.
  • I motori della serie A non presentano debolezze evidenti e tutti i loro problemi derivano dall’età. Tuttavia, c’è un problema ricorrente: i perni dei pistoni tendono a bussare ad alte percorrenze. Prima di tutto, naturalmente, controllare le tolleranze termiche delle valvole, che spesso bussano.
  • Il colpevole di un aumento repentino del consumo di carburante è spesso una sonda lambda bruciata, e il guasto del sensore di temperatura porta al fatto che il motore non si avvia affatto. Spesso si guastano il sensore di pressione assoluta e il sensore di posizione dell’acceleratore.
  • Dopo 200.000 km, spesso appare un consumo di lubrificante fino a 1 litro per 1000 km di percorso. La ragione può essere l’usura delle guarnizioni degli steli delle valvole e l’occorrenza di anelli dei pistoni.
  • Per quanto riguarda i dettagli, questo motore preoccupa regolarmente: gli iniettori e la valvola a farfalla si sporcano piuttosto rapidamente, motivo per cui la velocità inizia a fluttuare, l’unità inizia a triplicare o vibrare, i guasti nel sistema di accensione non sono rari, il paraolio dell’albero motore perde periodicamente, ecc.
it_ITItalian