Caratteristiche e Prestazioni del Motore Toyota 2JZ-FSE: Specifiche e Olio

Il motore Toyota 2JZ-FSE da 3,0 litri è stato prodotto dal 1999 al 2007 presso lo stabilimento di Tahara in Giappone e montato esclusivamente su modelli a trazione posteriore e integrale con cambio automatico. Questo propulsore si distingue principalmente per il sistema di iniezione diretta del carburante D4, un marchio di fabbrica della casa automobilistica.

La famiglia di motori JZ comprende anche i seguenti modelli: 1JZ‑GE, 1JZ‑GTE, 1JZ‑FSE, 2JZ‑GE, 2JZ‑GTE, 2JZ‑FSE.

Specifiche del Motore Toyota 2JZ-FSE

Anni di produzione 1999-2007
Cilindrata, cc 2997
Sistema di alimentazione iniezione diretta D4
Potenza, hp 217 – 220
Coppia, Nm 294 – 303
Blocco cilindri ghisa R6
Testata alluminio 24v
Alesaggio cilindri, mm 86
Corsa pistoni, mm 86
Rapporto di compressione 11.3
Caratteristiche ACIS
Sollevatori idraulici no
Trasmissione cinghia
Regolatore di fase VVT-i
Turbo no
Olio motore consigliato 5W-30
Capacità olio motore, litri 5.4
Tipo di carburante benzina
Standard europei EURO 3/4
Consumo di carburante, L/100 km (per Toyota Brevis 2005)
— città
— autostrada
— combinato
11.2
7.5
8.8
Durata del motore, km ~250 000
Peso, kg 240

Questo motore è stato montato su:

  • Toyota Brevis I (G10) dal 2001 al 2007;
  • Toyota Crown XI (S170) dal 1999 al 2003;
  • Toyota Progres I (G10) dal 2001 al 2007.

Svantaggi del motore Toyota 2JZ-FSE

  • Il problema più comune riguarda i componenti del sistema di iniezione diretta;
  • Questo motore è particolarmente sensibile al freddo e all’umidità, e tende a inumidire le candele;
  • La pompa dell’acqua e il regolatore di fase di tipo VVT-i non sono particolarmente affidabili;
  • Il triplicarsi della potenza del motore è solitamente dovuto a uno dei bobine di accensione;
  • Le fluttuazioni del regime del motore sono principalmente causate da malfunzionamenti del regolatore del minimo e sporco sulla farfalla.
it_ITItalian