Caratteristiche e Prestazioni del Motore Toyota 2JZ-GE: Specifiche e Olio

Il motore 2JZ-GE da 3.0 litri di Toyota è stato assemblato presso lo stabilimento di Tahara in Giappone dal 1991 al 2007 e montato sui popolari modelli a trazione posteriore dell’azienda, come l’Aristo, la Crown e la Mark II. Questo motore presenta due varianti: un modello di serie del 1991 e una versione del 1997 con VVT-i.

La versione da 3.0 litri del motore JZ è stata introdotta un anno dopo quella da 2.5 litri, ovvero nel 1991, e si distingue per una corsa dei pistoni più ampia e un blocco cilindri più alto di 14 millimetri. Per il resto, si tratta di un sei cilindri in linea simile, con un blocco in ghisa e una testata a 24 valvole senza sollevatori idraulici, mentre gli alberi a camme sono azionati da una cinghia dentata. Come nella versione più piccola, il collettore di aspirazione è dotato del sistema di geometria variabile ACIS.

Il motore da 3.0 litri è stato aggiornato un anno dopo il suo omologo, ovvero nel 1997, e la sostanza dell’aggiornamento è stata la stessa: è apparso un sistema di fasatura variabile delle valvole VVT-i all’aspirazione, e il sistema di accensione obsoleto con distributore è stato sostituito da un tipo più moderno, il DIS-3.

La famiglia di motori JZ comprende anche i seguenti modelli: 1JZ‑GE, 1JZ‑GTE, 1JZ‑FSE, 2JZ‑GE, 2JZ‑GTE, 2JZ‑FSE.

Specifiche del Motore Toyota 2JZ-GE

Anni di produzione 1991-2007
Cilindrata, cc 2997
Sistema di alimentazione iniettore
Potenza, hp 215 – 230
Coppia, Nm 280 – 305
Blocco cilindri ghisa R6
Testata alluminio 24v
Alesaggio cilindri, mm 86
Corsa pistoni, mm 86
Rapporto di compressione 10.5
Sollevatori idraulici no
Trasmissione cinghia
Regolatore di fase no
VVT-i aspirazione
Turbo no
Olio motore consigliato 5W-30, 5W-40
Capacità olio motore, litri 4.0-5.0
Tipo di carburante benzina
Standard europei EURO 2/3
Consumo di carburante, L/100 km (per Toyota Mark II 1995)
— città
— autostrada
— combinato
14.5
8.6
10.8
Durata del motore, km ~500 000
Peso, kg 230

Il motore è stato installato su:

  • Toyota Altezza I (XE10) dal 1998 al 2005;
  • Toyota Aristo I (S140) dal 1991 al 1997;
  • Toyota Aristo II (S160) dal 1997 al 2005;
  • Toyota Chaser V (X90) dal 1992 al 1996;
  • Toyota Chaser VI (X100) dal 1996 al 2001;
  • Toyota Cresta IV (X90) dal 1992 al 1996;
  • Toyota Cresta V (X100) dal 1996 al 2001;
  • Toyota Crown VIII (S130) dal 1991 al 1999;
  • Toyota Crown IX (S140) dal 1991 al 1995;
  • Toyota  Crown X (S150) dal 1995 al 2001;
  • Toyota Crown XI (S170) dal 1999 al 2007;
  • Toyota Crown Majesta I (S140) dal 1991 al 1995;
  • Toyota Crown Majesta II (S150) dal 1995 al 1999;
  • Toyota Crown Majesta III (S170) dal 1999 al 2004;
  • Toyota Mark II VII (X90) dal 1992 al 1996;
  • Toyota Mark II VIII (X100) dal 1996 al 2000;
  • Toyota Origin I (G17) dal 2000 al 2001;
  • Toyota Progres I (G10) dal 1998 al 2007;
  • Toyota Soarer III (Z30) dal 1991 al 2000;
  • Toyota Supra IV (A80) dal 1993 al 2002;
  • Lexus GS S140 dal 1991 al 1997;
  • Lexus GS S160 dal 1997 al 2005;
  • Lexus IS XE10 dal 1998 al 2005;
  • Lexus SC Z30 dal 1991 al 2000.

Svantaggi del motore Toyota / Lexus 2JZ-GE

  • Il design del motore non presenta punti deboli, ma ad un chilometraggio elevato consuma olio. La causa qui, come al solito, è l’usura delle guarnizioni degli steli delle valvole o l’apparizione di anelli.
  • L’aggiornamento del 1997 ha portato al motore non solo un sistema di accensione più affidabile, ma anche un capriccioso regolatore di fase VVT-i, che spesso non dura più di 100 – 150 mila km.
  • I motori della linea JZ hanno un numero impressionante di sensori elettronici che periodicamente si guastano.
  • Non ci sono molti problemi minori qui: a parte la bassa risorsa della pompa, non il più affidabile tenditore della cinghia e il sistema di accensione, che ha molto paura dell’acqua. Questo motore tende anche a riempire le candele, e le valvole necessitano periodicamente di regolazione.
it_ITItalian